Proclamati i vincitori della XXXVII Edizione del Concorso

Assegnate 20 Farfalle d’oro, 4 Libellule d’oro, 55 Menzioni speciali e 10 Segnalazioni della Giuria.

Baveno, 11 luglio 2019. E’ finita l’attesa per i 500 finalisti del Concorso di Prosa, Poesia, Pittura e Fotografia giunto alla XXXVII edizione. La fase finale che si è tenuta a Baveno, nella splendida cornice del Lago Maggiore, dal 7 all’11 luglio, si è conclusa con la cerimonia di premiazione condotta da Paolo Notari, giornalista Rai.
I vincitori, grazie all’eccellenza delle loro opere artistiche, si sono conquistati gli ambiti premi: le tradizionali Farfalle e Libellule d’oro, oltre che 55 Menzioni speciali e 10 Segnalazioni della Giuria.

Il Concorso, ideato e organizzato dall’associazione 50&Più, è dedicato a tutti gli over 50 desiderosi di mettersi alla prova nelle quattro arti della parola e dell’immagine: prosa, poesia e pittura e fotografia. Per questa edizione sono state oltre 800 le opere in gara frutto della creatività e del desiderio di mettersi in gioco di artisti dilettanti provenienti da tutta Italia, molti dei quali si sono cimentati in più sezioni.

La giuria

A selezionare i vincitori è stata una giuria d’eccezione composta da grandi artisti e personalità della cultura: Renato Minore, scrittore, giornalista e critico letterario; Elio Pecora, uno degli scrittori capostipiti del novecento, autore di poesie, romanzi, saggi critici; Lina Pallotta, docente e fotografa pluripremiata; Duccio Trombadori, personalità eclettica, giornalista, scrittore, critico d’arte; Paolo Di Paolo, giovane scrittore, autore di romanzi di successo; René Bokoul, artista congolese, uno dei massimi pittori africani in attività, è anche l’autore dell’opera simbolo della XXXVII edizione del Concorso 50&Più, appositamente realizzata, dal titolo Il mondo a colori, un’esaltazione del valore dell’individuo nella sua diversità e bellezza proprio attraverso la forza del colore.

 I Supervincitori

Nel corso dell’evento sono stati premiati anche i Supervincitori dell’edizione 2018 votati dai lettori della Rivista 50&Più e attraverso il sito 50epiu.it. Sono: per la sezione prosa, con 8.401 voti, Gabriella Zagaglia, di Pollenza (Mc), con il racconto Quel che resta del giorno; per la poesia, con 2.077, Maria Teresa Mazzotta, di Lecce, con Simulacri; per la pittura, con 2.201 voti, Gian Piero Penne, di Ronco Scrivia (Ge), con il dipinto Tramonto nel canneto; infine con 5.301 voti, Romano Zega, di Salerno, con la fotografia Buona notte.

Laboratori e workshop

Anche in questa edizione i partecipanti hanno avuto la possibilità di approfondire e accrescere le loro competenze nelle discipline artistiche grazie a seminari e laboratori tenuti da grandi artisti e professionisti della cultura. Il workshop dedicato alla fotografia Ritratti&Autoritratti con Lina Pallota, seguono i laboratori di pittura con Enrico BenagliaI doni del mare, di poesia con Elio PecoraLa poesia e il poetico, di scrittura narrativa con Francesco TarquiniScrittura come gioco della parola. Inoltre, dopo il successo della scorsa edizione, si è tenuto il laboratorio di lettura ad alta voce Leggere per raccontare, con Fiorella Magrin e Vittorio Viviani. Infine, anche quest’anno molto partecipato è stato il laboratorio musicale preparatorio dello spettacolo “50&Più show” Viaggio a Sanremo… la città del Festival, che ha concluso l’evento, con il maestro Vincenzo De Filippo.

Soddisfazione dai vertici 50&Più

«Siamo molto orgogliosi della splendida riuscita, anche quest’anno, del nostro Concorso. Ci congratuliamo con tutti gli artisti che hanno partecipato facendoci partecipi della loro creatività, del piacere di ritrovarsi, della voglia di imparare ancora seguendo i laboratori e workshop. Soprattutto, li ringraziamo per essersi messi in gioco senza remore. Perché l’arte è tale solo se libera da pregiudizi e dalla paura del confronto», afferma Gabriele Sampaolo, segretario generale di 50&Più.

«Invitiamo tutti coloro che hanno una passione artistica a coltivarla e a esprimerla attraverso la bellezza della condivisione. Questo è uno degli obiettivi del Concorso 50&Più. Aspettiamo nuovi artisti per la prossima edizione e ci auguriamo che coloro che hanno partecipato quest’anno e negli anni precedenti continuino a farlo. L’età non è un limite, ma una risorsa, è saggezza, maturità e libertà creativa. Dichiara Vincenzo Cozzolino, vice presidente vicario della 50&Più nazionale.

Tutti i premiati della XXXVII Edizione

FOTOGRAFIA

Farfalla d’oro per la FOTOGRAFIA

Franco BRAMBILLA, di Caronno Pertusella (Va), con l’opera:“La “Dama di Leonardo”nel 2000;
Reno CARIDEO, di Isernia, con l’opera:”Cosa c’è di più romantico”;
Domenico CAROSIO, di Mirabello Monferrato (Al), con l’opera: “Artista di strada”;
Silvana DALLA PIAZZA, di Belluno, con l’opera:“Bianche geometrie”;
Maria Carla ROLFINI, di Milano, con l’opera: “Il mondo allo specchio”. 

Libellula d’oro per la FOTOGRAFIA

Claudia Alessandra TENANI, di Milano, con l’opera: “Onda diversa

Menzioni speciali della Giuria per la FOTOGRAFIA

Roberto ALESSI, di Firenze, con l’opera: “Non fare l’umano!!
Marina CATELLI, di Barnello (Cb), con l’opera:“Maribel, la bimba uros”;
Armando FESTINI, di Monticello Conte Otto (Vi), con l’opera: “Rotazione di stelle”;
Enzo RUBIN, di Grisignano di Zocco (Vi), con l’opera:“Foto o selfie”;
Giampaolo SMANIA, di Selvazzano (Pd), con l’opera: “Vele a Tunisi”;
Rainalda TORRESINI,di Carbonera (Tv), con l’opera:“Oltre la pioggia: trasparenza imperfetta”

Segnalazioni speciali per la FOTOGRAFIA

 Augusto BOSONI, di Lecco, con l’opera: “Lèggere in uno sguardo
Riccardo PODAVINI, di Muscoline (Bs), con l’opera: “Beech and my land (Il faggio e la mia terra).


PITTURA

Farfalla d’oro per la PITTURA

Roberta BRUGNOLO, di Vigonza (Pd), con l’opera:“Il ramo d’oro”
Marisa IERARDI, di Collegno(To), con l’opera“Incanto”;
Danilo MARIANI, di Magione (Pg), con l’opera: “Metropoli”;
Maurizio MARROCCU, di Rubano (Pd), con l’opera:“Warrior’s rest”;
Gianni MOLENA, di Padova, con l’opera: “Cantante di strada”.

Libellula d’oro per la PITTURA

Maria BUSATO, di Vicenza, con l’opera “Riflessi di luce al pioppeto”.

Menzioni speciali della Giuria per la PITTURA

Franca AMBROSI, di Perugia, con l’opera: “Fantasia medioevale di Perugia
Maria Luisa BORRELLO, di Piacenza, con l’opera: “Disfacimento”;
Giuliana BURINI, di Ponte San Giovanni (Pg), con l’opera: “Riflesso di luna sul lago”;
Enrica CERIANI, di Malnate (Va), con l’opera: “E’ tutto pronto, buon appetito”;
Alessandra COLUCCIA, di Lecce, con l’opera: “Inno alla vita”;
Adriana GIGLIARELLI, di Perugia, con l’opera: “Indifferenza e curiosità”;
Antonella Guidi, di Ladispoli (Rm), con l’opera: “Natura morta”;
Concetta INGUI’, di Roma, con l’opera: “I colori della vita”;
Santuccia PETRETTI, di Fratta Todina (Pg), con l’opera: “Primo sole”;
Fabrizio SOLIA, di Firenze, con l’opera: “Gocciolatura in contesto naturale”;
Claudia Alessandra TENANI, di Milano, con l’opera: “Ti ho sempre soltanto veduta (omaggio a Cesare Pavese)”.

Segnalazioni della Giuria per la PITTURA

Cinzia MORINI, di Parma, con l’opera: “Metamorfosi”;
Sandra TAVOLONI, di Ancona, con l’opera: “Dove voleranno i gabbiani bianchi”.


PROSA

Farfalle d’Oro per la PROSA

Marisa CHIANURA, di Savona, con l’opera: “Il toro”;
Marisa Genovesi MARRUCCI, di Livorno, con l’opera: “Il senso”;
Ilde ROSATI, di Reggio Emilia, con l’opera: “Buongiorno Signora, io sono suo figlio”;
Anna SANI, di Montepulciano (Si), con l’opera: “La bandana”.
Giovanni SILONIO, di Vercelli, con l’opera: “Lo Spirito Santo, favola alata”.

Libellula d’Oro per la PROSA

Gabriella ZAGAGLIA, di Pollenza (Mc), con l’opera: “La nuvola bianca”.

Menzioni speciali della Giuria per la PROSA

Wilma AMBROSIO, di Caserta, con l’opera: “La leggenda della Befana”;
Francesca BALASSO, di Fossalta di Portogruaro (Vi), con l’opera: “Nella bocca dell’Inferno”;
Rossana BERNACCHIA, di Ancona, con l’opera: “Canefido”;
Marinella BONGIOLATTI, di Berbenno Valtellina (So), con l’opera: “Il tragico Carnevale del 22 gennaio 1945”;
Gabriella CORSI, di Roma, con l’opera: “La casa dei ricordi”:
Maria Pia CORTELLESSA, di Foggia, con l’opera:“La mia città”;
Gabriella DAL PRA, di Padova, con l’opera: “La zingarella”;
Antonella Desiderata ERRANTE, di Trapani, con l’opera: “Il segreto rubato”;
Natalia FAGIOLI, di Cesena (Fc), con l’opera: “La ‘Miglia”;
Fabio GRANCHI, di Livorno, con l’opera: “Butterfly”;
Daniele GUELFI, di Pisa, con l’opera: “K.Y.”;
Giuseppe MESSINA, di Foggia, con l’opera: “I volti degli antenati”;
Tiziana MICHELINI, di Carpi (Mo), con l’opera: “Il ventaglio della signora Moretti”;
Sonia Bernardetta SELLA, di Vicenza, con l’opera: “La fata dell’armonia”.

Segnalazioni per la PROSA

Pietro GARUCCIO, di Trapani, con l’opera: “A Pasqua couscous”;
Michele GILLANI, di Vercelli, con l’opera: “Il tronco taccagno”;
Marcello PIERUCCI, di Empoli (Fi), con l’opera: “La solitaria guerra di Adeline”.


POESIA

Farfalle d’Oro per la POESIA

Silvana DALLA PIAZZA, di Belluno, con l’opera: “Tempesta Vaia”;
Antonino FRATTAGLI, di Trapani, con l’opera: “Solitudine di fine estate”;
Pietro GARUCCIO, di Trapani, con l’opera: “Dono della sera”;
Anna PELLIZZARO, di Treviso, con l’opera: “Due mani”;
Rainalda TORRESINI, di Carbonera (Tv), con l’opera: “Ago e filo”.

Libellula d’Oro per la POESIA

Maria Teresa FIORATO, di Vicenza, con l’opera: “Le stelle di Vincent”.

Menzioni speciali della Giuria per la POESIA

Marcello ARIANO, di Foggia, con l’opera: “Come in un mattino degli anni Cinquanta”;
Gabriella BATIGNANI, di Colle Val d’Elsa (Si), con l’opera: “Alle fonti del Clitunno”;
Patrizio BELEGGIA, di Porto San Giorgio (Fm), con l’opera: “Estate”;
Angelo COTTONE, di Palermo, con l’opera: “U varcuni(Il barcone)”;
Lucia D’ABARNO, di Roma, con l’opera: “Caleidoscopi”;
Enzo DELL’ACCIO, di Giussano (Mb), con l’opera: “Attendere”;
Sergio FERRARI, di Latina, con l’opera: “Lei quella sera”;
Franca FIORDALICE, di Roma, con l’opera: “Prima che dimentico il tempo”;
Eugenia Gabriella GAMMARROTA, di Roma, con l’opera: “Quando sarò vecchia”;
Maria Pia GARZILLO, di Milano, con l’opera: “Tante vite, tante mani”;
Annalisa GATTI, di Lucca, con l’opera: “Parole”;
Emilia MASTRANGELO, di Caserta, con l’opera: “Afasia”;
Silvia MEZZINA, di Foggia, con l’opera: “Sguardi”;
Lidia MONGIUSTI, di Cesena (Fc), con l’opera: “La notte prima della mia nascita”;
Benita OLIVIERI, di Genova, con l’opera: “Come un antico mosaico”;
Teresina Giuliana PAVAN, di Treviso, con l’opera: “Sto imparando il silenzio”;
Marcello PIERUCCI, di Empoli (Fi), con l’opera: “Il sogno”;
Vincenzo PIETROFRESA, di Salerno, con l’opera: “Mediterraneo”;
Gianni ROVELLI, di Rho (Mi), con l’opera: “Risveglio”;
Francesca SANNA, di Sassari, con l’opera: “Un giorno di primavera”;
Maria SCHIRRIPA, di Collegno (To), con l’opera: “Anime”;
Pietra SPANO’, di Delia (Cl), con l’opera: “Un immagine in tv”;
Antonino TROVATO, di Genova, con l’opera: “Mi salutavi”.
Laura VEZZOSI, di Pescia (Pt), con l’opera: “Un po’ alla volta”.

Segnalazioni per la POESIA

Maria Teresa Di Salle Saint Pierre, di Treviso, con l’opera: “Tu”;
Giulio Rocco CASTELLO, di Salerno, con l’opera: “ Se per poco si scioglie questa sera”;
Mario CAPUCCI, di Lugo (Ra), con l’opera: “Di scritti e di parole”.

Vota i super vincitori della XXXVII Edizione

Vota i super vincitori della XXXVII Edizione

Vota i super vincitori della XXXVII Edizione

N.B. È possibile votare una sola volta. I voti multipli saranno considerati nulli.

N.B. È possibile votare una sola volta. I voti multipli saranno considerati nulli.