Si è conclusa l'edizione 2013 del concorso di Prosa, Poesia, Pittura e Fotografia di 50&Più. Oltre 700 le opere in gara. “Questo Concorso non invecchierà mai.

Semplicemente perché è mosso dalla passione, la vostra". E' stato il ringraziamento ai partecipanti del presidente nazionale 50&Più, Renato Borghi.

ASSISI (PG) 23-30 giugno 2013

La formula è ormai collaudata e la partecipazione dei concorrenti è sempre entusiasmante. La XXXI edizione del Concorso di Prosa, Poesia, Pittura e Fotografia, appena conclusa ad Assisi con la finale del 29 giugno, è stata particolarmente partecipata. L’estro artistico degli over 50 si è fatto sentire ancora più forte. Infatti sono state oltre 700 le opere in gara, più di 250 gli artisti presenti ad Assisi per partecipare attivamente alla settimana della finale che conduce al fatidico giorno dell’assegnazione delle ambite Farfalle e Libellule d’Oro.

“E’ bello questo vostro desiderio di mettervi in gioco, la voglia di condividere la vostra passione artistica e di regalare così emozioni agli altri”, ha dichiarato il presidente nazionale 50&Più, Renato Borghi prima di dare il via alla proclamazione dei vincitori all’Auditorium del Roseo Hotel di Assisi. “Il Concorso ha 31 anni, nel corso di questo tempo ha superato diverse fasi della vita, ormai è diventato un individuo maturo ma che non invecchierà mai. Semplicemente perché è mosso dalla passione, la vostra”.

Nel suo intervento di saluto, il segretario generale 50&Più, Gabriele Sampaolo, ha sottolineato: “Ad ogni edizione, un concorrente su tre partecipa al concorso per la prima volta e la cosa più interessante è che decide di farlo perché qualcun altro glielo ha consigliato. Questo per noi è segno di una grande dimostrazione di stima e di fiducia da parte di tutti voi”.

Come detto, è stata una edizione particolarmente partecipata, la giuria composta da Mitra Divshali, pittrice, Elio Pecora, poeta, Duccio Trombadori, critico d’arte, Lina Pallotta, fotografa, Renato Minore, giornalista e scrittore, Maria Luisa Spaziani, poeta, ha esaminato oltre 700 opere. Sono state assegnate 20 Farfalle d’Oro, 5 per ogni sezione del Premio, e 4 Libellule d’Oro (premio riservato ai vincitori delle Farfalle d’Oro delle precedenti edizioni). Non solo, sono state conferite anche 51 Menzioni speciali e 10 Segnalazioni speciali della Giuria.

Premiati anche i quattro super vincitori dell’edizione 2012. Sono: Carmen Pezzetta di Pozzuolo del Friuli (Ud), con il racconto Mio padreMaria Antonietta Rotter di Povo (Tn), con la poesia AmoreLuigina Antoni di Roma con il quadroToreroErmanno Trezzi di Carate Brianza (Mb), con la fotografia Chi assaggia?.

Cultura, divertimento, buona musica, hanno reso ancora più intensa la kermesse. A partire dallo spettacolo di benvenuto del gruppo folkloristico Agilla e Trasimeno, il concerto di Fumo, donne e… Buscaglione dei Good Fellas, e poi la splendida voce di Fabiana Conti, il ballo con l’orchestra di Mirco Gramellini, il concerto dei Dik DikIn viaggio verso l’Isola di Wight, con un pubblico scatenato. Entusiasmo anche per lo spettacolo Viva Verdi, con l’attore Cesare Bocci, il duo lirico Opera Top, il baritono Andrea Pistolesi accompagnati al pianoforte da Giuditta Orienti.

FARFALLE D’ORO 2013

PROSA:
Marisa BERTOZZI, di Novellara (Re), con l’opera “Quando l’intruso genera storie
Paolo CAPUCCI, di Rieti, con l’opera: “Qui Radio Londra”
Nazzareno CARIDEO, di Isernia, con l’opera: “1934: Caserma Nullis Secundus”
Ornella CATUOGNO, di Napoli, con l’opera: “La memoria e la potenza della giovinezza”
Grazia Rosa CENTRA, di Foggia, con l’opera: “Pirandello e i letti di Bice”

POESIA:
Silvana FERRARIS, di Reggio Emilia, con l’opera: “La borsetta rossa”
Giorgio GUARNACCIA, di Siracusa, con l’opera: “Il futuro”
Luana INNOCENTI LAMI, di Pontedera (Pi), con l’opera: “Deviazioni”
Elena MANCUSI, di Salerno, con l’opera “Mi chiedevi perché”
Danilo NAGLIA, di Ravenna, con l’opera: “Danza di primavera”

PITTURA:
Sergio FERRARI, di Latina, con l’opera: “L’amore ritrovato”
Maria Teresa GOMIERO, di Vigonza (Pd) con l’opera: “La vita”
Lucio LUPINI, di Gubbio (Pg), con l’opera: “Autunno a Parco Ranghiasci”
Domenico NICOLETTA, di Serra Riccò (Ge) con l’opera: “Schegge cosmiche”
Corrado TOPPI, di Ancona, con l’opera: “Scansioni e sensazioni”

FOTOGRAFIA:
Lino DALL’IGNA, di Sarcedo (VI), con l’opera “Pattinatrice…o…libellula
Luigi FAGGIANO, di San Cesareo (Le), con l’opera: “La luce in fondo al tunnel”
Francesca FILIPPINI, di Castellazzo Novarese (No), con l’opera: “Riflesso in risaia (temporale)
Franziska MUCKLE, di Limana (Bl), con  l’opera: “Non ci resta che il camice! Voi avete la speranza? Noi l’abbiamo persa!”
Giuseppina RIGHETTI, di Rovereto (Tn), con l’opera: “Sguardo illuminato”

LIBELLULE D’ORO 2013

PROSA: Anna TARONI CARRARO, di Biandronno (Va), con l’opera: “Insonnia”
POESIA: Elena MANCUSI, di Salerno, con l’opera “Il mio fiume”
PITTURA: Francesco ANGARANO, di Roma, con l’opera “Il silenzio”
FOTOGRAFIA: Lucio FIGO, di Vicenza, con l’opera: “La sciamana”