XXXV edizione – 2017
Svelati i vincitori del Concorso di Prosa, Poesia, Pittura e Fotografia dedicato alla creatività artistica over 50.

Assegnate le tradizionali Farfalle e Libellule d’oro, 54 Menzioni speciali e 10 Segnalazioni della Giuria. In gara più di 500 finalisti con 800 opere.

BAVENO (VB) 2-8 luglio 2017

Premiati con l’assegnazione delle Farfalle e Libellule d’oro i vincitori della XXXV edizione del Concorso di Prosa, Poesia, Pittura e Fotografia ideato e organizzato da 50&Più che si è tenuto a Baveno sulle rive del Lago Maggiore. I premiati sono stati scelti da una giuria composta da note personalità della cultura e dell’arte: Enrico Benaglia, (pittore), Renato Minore (giornalista, scrittore e critico letterario), Lina Pallotta (fotografa e fotoreporter), Elio Pecora (poeta e scrittore), e Duccio Trombadori (giornalista, pittore e critico d’arte).

Oltre 500 finalisti da tutta Italia (uno anche dal Canada), 800 le opere, 20 le Farfalle e 4 le Libellule d’oro assegnate, 54 le Menzioni speciali e 10 le segnalazioni della Giuria: questi i numeri del Concorso che premia e valorizza la creatività artistica degli over 50.

La cerimonia di premiazione è stata condotta con verve dallo showman Maurizio Merolla, e arricchita dalle musiche del Maestro Vincenzo De Filippo e del suo gruppo.

Le opere vincitrici per la prosa e la poesia sono state interpretate dalla scrittrice Alida Sessa e dall’attore Vittorio Viviani, suscitando molta emozione tra il pubblico.

Nel corso dell’evento, Renato Borghi, presidente nazionale 50&Più, ha sottolineato: “I partecipanti alla XXXV edizione del Concorso testimoniano come anche nel nostro tempo, anzi soprattutto nel nostro tempo, la passione e l’amore per l’arte siano potenti generatori di gioia e giovinezza. I concorrenti si sono messi in gioco di fronte a una platea di centinaia di persone e una giuria di critici d’arte con generosità e determinazione per esprimere tutto il loro talento”.

Mentre, Gabriele Sampaolo, segretario generale di 50&Più, ha ricordato: Lo scorso sabato Modena si è riempita di 220.000 giovani e no emozionati e rapiti da un over 50. E che over 50: Vasco Rossi. Se poi pensiamo ai Rolling Stones o ad alcuni grandi direttori d’orchestra internazionali possiamo dire che l’arte e la musica si esprimono al meglio anche e soprattutto oltre una certa età. Vale per i grandi artisti, vale per le amiche e gli amici che hanno voluto vivere questa magica esperienza di Baveno. Hanno avuto modo di studiare, apprendere, maturare e confrontarsi attraverso maestri che si sono posti al loro fianco. Hanno voluto vivere un’esperienza preziosa di crescita. La crescita di tutti noi non può mai avere fine. Si impara sempre. Ed è bello farlo mettendosi in gioco come artisti. Complimenti a tutti”.

Anche in questa edizione i partecipanti hanno avuto la possibilità di accrescere le loro competenze nelle discipline artistiche grazie a seminari e laboratori condotti da noti artisti e professionisti del mondo della cultura.

FARFALLE D’ORO 2017

PROSA:
Massimiliana AFFERNI PISANI, di Novara, con l’opera: “Rosa e turchese”
Luciana CERNE, di Pontedera (Pi), con l’opera: “La polvere sul cuore”
Pietro GARUCCIO, di Trapani, con l’opera: “Viaggio in fondo alla vita”
Claudia MANCINI, di Ghiffa (Vb), con l’opera “Il caffè della memoria
Adriano TAGLIAPIETRA, di Verona, con l’opera: “Il matto”

POESIA:
Beatrice GALASSI, di Livorno, con l’opera:“Ho aspettato”
Arturo MERCADANTE,di Bracciano (Rm), con l’opera: “L’evidenza respinta”
Bianca Maria RORATO, di Salgareda (Tv), con l’opera: “L’incontro con il poeta”
Valter VALLESI, di Porto San Giorgio (Fm), con l’opera: “Transoceanica
Gabriella ZAGAGLIA, di Pollenza (Mc), con l’opera: “I vecchi

PITTURA:
Alberto BRUSCHI, di Collesalvetti (Li), con l’opera:“Tamerice e libeccio”
Maria Antonietta FRANCIULLI, di Roma, con l’opera: “Libera”
Cinzia MORINI, di Parma, con l’opera: “Petaloso”
Lucia SCHIAVON, Fontante di Villorba (Tv), con l’opera: “Sul Boite
Lory SIDONI, di Roma con l’opera: “Energia

FOTOGRAFIA:
Laura MENESINI, di Lucca, con l’opera: “Marianna”
Domenica MAESTRI, di Bologna, con l’opera: “Pensando a chi è vissuto”
Massimo MEZZETTI, di Roma, con l’opera: “Ascolta… si fa sera”
Simonetta BERTOCCI, di Firenze, con l’opera “La finestra sul cortile
Roberta LUCARELLI, di Lucca, con l’opera: “Oman ritorna dalla pesca”

LIBELLULE D’ORO 2017

PROSA: Ornella CATUOGNO, di Napoli, con l’opera: “Immaginando
POESIA: Gianni GALPAROLI, di Malnate (Va), con l’opera: “Bambino africano”
PITTURA: Sandra TAVOLONI, di Ancona con l’opera: “Fronte al porto”
FOTOGRAFIA: Gianni ROVELLI, di Rho (Mi), con l’opera: “I phone mania