ENRICO BENAGLIA
docente del laboratorio di pittura

5 CONSIGLI PER
“ASPIRANTI PITTORI”

  1. Potenzia le tue Capacità
  2. Lavora sulle cose che ami
  3. Varia gli strumenti che usi
  4. Fatti criticare da familiari e amici
  5. Sviluppa un deciso stile personale

Enrico Benaglia fin dall’adolescenza frequenta Villa Medici, sede dell’Accademia di Francia a Roma, nonché gli studi di alcuni protagonisti dell’arte del Novecento, in particolare quelli della Scuola Romana: Pericle Fazzini, Giovanni Omiccioli, Franco Gentilini e Luigi Montanarini. Intorno alla fine degli anni sessanta, incoraggiato dalla stima e dall’amicizia di pittori e critici d’arte come Vittorio Guzzi, Domenico Purificato e Giovanni Stradone, Benaglia espone alla galleria “La Vetrata” di Roma. Dal 1970 in poi Benaglia esegue suites di grafica e nel 1978 inizia la sua attività di scenografo per il teatro e la televisione, parallelamente, la sua attività espositiva si sviluppa in Italia e all’estero (Osaka, Vienna, Caracas, nella ex Jugoslavia e in Svezia). Tra il 2002 e il 2003 una sua grande opera rimane esposta presso l’aeroporto di Parigi Charles De Gaulle e sempre nel 2003 espone opere presso la sala vip dell’aeroporto di Bruxelles; l’anno successivo espone presso la sala vip dell’aeroporto JFK di New York, presso il Complesso Museale di Santa Maria della Scala a Siena e presso la Camera di Commercio di Strasburgo.

Nel 2005 espone a Madrid presso l’Istituto Italiano di Cultura. Da aprile ad ottobre 2007, presso il Museo civico di Teramo, viene allestita la mostra “Percorso interiore”, con opere scelte dalla collezione privata dell’autore, curata da Piera Di Nicolantonio. Nel marzo 2008 un’altra mostra di olii, pastelli e sculture viene presentata presso la Galleria Senato di Milano. Nel febbraio 2009 viene esposta la raccolta “Passo di Danza” presso la Galleria Edarcom di Roma. Dal 28 aprile al 2 giugno, la Provincia di Roma ospita le opere di Benaglia nelle sale di Palazzo Incontro con l’evento “Giochi in giro” nell’ambito della manifestazione “La Provincia delle Meraviglie” e a cura di Francesco Zero e Giovanni Pescatori. Nel febbraio 2011 viene inaugurata una mostra presso la Camera del Commercio di Catania dal titolo “Splendore del mediterraneo” e una mostra presso la U.B.S. di Lugano. A dicembre presenta presso Palazzo Valentini una mostra dal titolo “Natività”.

“Non smettere mai. Mantenersi creativi e rinnovarsi nella creatività, senza paura né remore, esprimendosi in piena libertà

Il laboratorio di pittura è rivolto a tutti gli appassionati e interessati al mondo della pittura, a sperimentare nuove tecniche e imparare, migliorare l’utilizzo di acquerello, tempera, acrilico, olio.

Ogni anno si affronta una tematica diversa e i partecipanti, approfondendo o imparando le tecniche insieme al docente, possono acquisire o migliorare le basi teoriche e tecniche per poter avviare un proprio percorso, dalla copia d’autore alla ricerca del proprio linguaggio.

Ti interessa questo laboratorio?